Pentola Sarpaneva in ghisa September 08 2015

Uno dei più famosi designer e artisti finlandesi, Timo Sarpaneva, ha contribuito a creare il concetto di design finlandese partecipando alla sua prima Triennale di Milano nel 1951 con il suo lavoro Kukko, un copriteiera che rappresentava un gallo che come maniglia aveva il canniccio. Sarpaneva ha vinto la medaglia d'argento così aprendo la sua carriera internazionale. Era un talento eccezionale, lavorando con vetro, metallo, tessuto e ceramica e ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali per il suo lavoro - e fu il primo Dottore Onorario scelto dal Royal College of Art di Londra nel 1967. Ha lavorato fino alla sua morte 2006 a Iittala, di età 79 anni. Le sue opere sono rappresentate in diversi collezioni museali in tutto il mondo.

Timo Sarpaneva

La pentola di ghisa di fama mondiale è stato creato nel 1960 e nello stesso anno fu premiato con la medaglia d'argento alla Triennale di Milano. La casseruola è diventato molto popolare e in Finlandia è stato fatto un francobollo di esso. La casseruola è stata ispirata dal nonno di Sarpaneva, che era un fabbro. Pentola Sarpaneva è abbastanza bello per avere un posto permanente sul vostro piano cottura e il design ragionato di questa pentola garantisce la sua funzione superiore: può essere utilizzato sia sul fuoco che nel forno e il cibo ha una cottura uniforme a fuoco dolce. All'interno la superficie smaltata garantisce che nessun sapore si attacca sulla pentola. Pentola Sarpaneva in ghisa ha anche una maniglia di legno staccabile, grazie al quale è possibile sollevare o tutta la pentola o solo il coperchio senza bruciare le dita. Pentola Sarpaneva è una gioia per gli amanti della buona cucina e durerà per decenni.

Pentola Sarpaneva

Il francobollo